Giu 1, 2023

Al via “ProPra: Proteins from Plastics”, un progetto per il riutilizzo delle microplastiche di PET.

Ha preso il via a marzo il progetto “ProPla: Proteins from Plastics”, un progetto finanziato da Fondazione Cariplo nell’ambito del bando 2022 “Economia Circolare: Promuovere ricerca per un futuro sostenibile” che ha come obiettivo la conversione delle microplastiche a base di polietilene tereftalato (PET) in amminoacidi.
In particolare, il progetto si focalizza sul recupero delle microfibre derivanti dal lavaggio dei tessuti sintetici e abbondantemente presenti negli scarichi di depuratori e lavatrici, e sulla loro valorizzazione.
Infatti, sfruttando le potenzialità dell’ingegneria proteica e degli approcci di biologia dei sistemi, verrà generato un ceppo batterico in grado di convertire il microPET in amminoacidi (molecole biologiche cruciali per l’alimentazione e l’industria).
Come approccio complementare, il microbiota intestinale delle larve di mosca soldato nera, insetti molto utilizzati nella bioconversione di scarti e rifiuti organici, sarà condizionato con il ceppo batterico ricombinante ingegnerizzato per migliorare la loro capacità intrinseca di (bio)trasformare il microPET e generare così valore dalla biomassa dell’insetto, ricca in proteine, lipidi e chitina.
Il team che porterà avanti il progetto verrà coordinato dal prof. Loredano Pollegioni dell’Università dell’Insubria e comprende ricercatori dell’Università degli Studi di Milano, dell’Università di Milano Bicocca e dell’Istituto di Ricerca sulle Acque del CNR.
E’ possibile seguire lo sviluppo del progetto tramite il sito internet https://www.theproteinfactory2.it/propla
e sui social LinkedIn , Twitter e Facebook

Contatti:
Silvia Galafassi – CNR IRSA, sede di Verbania – silvia.galafssi@irsa.cnr.it
Rosa Zullo – CNR IRSA, sede di Verbania – rosa.zullo@irsa.cnr.it

More News…

Metaproteomics Methods and Protocols

Metaproteomics Methods and Protocols

Le discipline “omiche” sono approcci scientifici basati sulla  determinazione e l’elaborazione di un numero elevato di dati e sequenze  biologiche, anche attraverso comparazioni con database continuamente  aggiornati. Negli ultimi anni, l’obiettivo si è spostato da...

PFAS, una contaminazione persistente, pervasiva e pericolosa

PFAS, una contaminazione persistente, pervasiva e pericolosa

Le sostanze perfluoroalchiliche, conosciute come PFAS, sono diventate una presenza onnipresente nella nostra vita quotidiana, dai rivestimenti antiaderenti di tessili, cuoi e metallo, ai dispositivi elettronici fino ai prodotti per la cura personale, ma questa loro...