Area Tematica 2. Funzionalità degli ecosistemi acquatici, comportamento dei contaminanti e relativi effetti

FUNZIONALITÀ DEGLI ECOSISTEMI ACQUATICI, COMPORTAMENTO DEI CONTAMINANTI E RELATIVI EFFETTI

L’obiettivo generale della tematica riguarda il funzionamento degli ecosistemi acquatici in condizioni naturali e in relazione alle pressioni antropiche.

Obiettivi

Gli obiettivi scientifici si differenziano per il target specifico delle ricerche condotte e si possono ricondurre a:

  • studio dei processi di accumulo, trasformazione e rimozione dei nutrienti nell'ecosistema fluviale;
  • studio delle relazioni strutturali e funzionali tra le comunità macrobentoniche dei fiumi, habitat e gli stressor ambientali, con riferimento all'autoecologia e alla tassonomia di alcuni taxa di particolare importanza e all'individuazione di specifici indicatori ambientali;
  • ottimizzazione dei protocolli di classificazione dello stato ecologico;
  • risposta dei parametri strutturali e funzionali delle comunità microbiche alle variazioni ambientali e agli inquinanti;
  • biodiversità e funzionalità del comparto microbico lungo il continuum tra ecosistemi di acqua dolce e ambienti marino-costieri ed in ambienti estremi (sorgenti di CO2);
  • ecologia molecolare, con particolare riferimento alla conservazione della biodiversità a livello genetico (es. frammentazione degli habitat), alla tossicologia evolutiva (es. effetti transgenerazionali dei contaminanti) ed alla filogenesi molecolare;
  • effetti dei cambiamenti climatici sui cicli biogeochimici in ambienti di alta quota;
  • dinamica ambientale di contaminanti prioritari e emergenti e interazione con gli organismi in ecosistemi acquatici temperati e polari;
  • studio degli effetti tossici dovuti alla contaminazione di tipo chimico sugli organismi acquatici e ricerca di marker di esposizione e di danno applicati a più livelli di complessità biologica;
  • bioaccumulo, metabolizzazione e ripartizioni di inquinanti in corpi idrici superficiali (fiumi e laghi)
  • valutazione del rischio ecologico associato a sedimenti contaminanti;
  • trasporto e caratterizzazione della sostanza organica in relazione allo studio di processi biologici e suo ruolo nella mobilità e trasformazione di inquinanti organici ed inorganici;
  • studio di inquinanti e microinquinanti inorganici in acqua e suolo: sorgenti, diffusione ed impatto ambientale.