Real time web analytics, Heat map tracking

blank

  • Sede Roma - Montelibretti 1

    Sede di Roma - Montelibretti

  • Sede Bari 1

    Sede di Bari

  • Sede Brugherio 2

    Sede di Brugherio (MB)

  • Sede Bari, laboratori

    Sede di Bari

  • Sede Roma - Montelibretti, laboratori

    Sede di Roma - Montelibretti

  • Sede Brugherio, laboratori

    Sede di Brugherio (MB)

  • Sede Brugherio 1

    Sede di Brugherio (MB)

  • Sede Roma - Montelibretti 2

    Sede di Roma - Montelibretti

  • Sede Brugherio 3

    Sede di Brugherio (MB)

  • Sede Roma - Montelibretti 3

    Sede di Roma - Montelibretti

In evidenza ...

L'Istituto di Ricerca sulle Acque (IRSA) è stato istituito nel 1968 con il compito di svolgere attività di ricerca nei settori della gestione e protezione delle risorse idriche e nello sviluppo di metodologie e tecnologie per la potabilizzazione delle acque ed il trattamento (depurazione) delle acque di scarico (urbane ed industriali). La multidisciplinarietà è stata ed è la principale peculiarità e “forza” dell’IRSA, infatti presso l’IRSA, nei vari gruppi di ricerca collaborano insieme Ingegneri, Chimici, Geologi, Biologi, Fisici, ecc.
Le attività di ricerca tematiche vengono sviluppate in ambito CNR attraverso progetti afferenti a diverse Aree Progettuali del Dipartimento Scienze del Sistema Terra e Tecnologie per l'Ambiente ed iniziative a carattere interdipartimentale. Inoltre, l’istituto è impegnato nell'ambito di progetti europei cofinanziati dalla EC ed altri progetti finanziati da Ministeri (Ambiente, Salute, Ricerca, Sviluppo Economico) o altre istituzioni pubbliche (Protezione Civile, Autorità di Bacino, Regioni, Province) e private (Industrie, Aziende, PMI)
Sin dalla sua fondazione l’Istituto è articolato su tre sedi, una al Nord: Brugherio (MB), una al centro: Montelibretti (Roma) ed una al Sud: Bari, cui sono affidate attività di ricerca prevalentemente focalizzate su tematiche attinenti rispettivamente a inquinamento, qualità delle acque ed effetti sulle comunità biologiche (sedi di Brugherio e Montelibretti), studio di meccanismi e processi di trattamento di reflui e fanghi e metodologie per la gestione e protezione delle risorse idriche (sedi di Bari e Montelibretti).

Pubblicazioni recenti

  • Persistent organic pollutants in sediments of high-altitude Alpine ponds within Stelvio National Park, Italian Alps. Giulia Poma, Franco Salerno, Claudio…
    Read more...
  • Restoring lakes through external phosphorus load reduction: the case of Lake Pusiano (Southern Alps). Diego Copetti, Franco Salerno, Lucia Valsecchi,…
    Read more...
  • Characteristics and environmental fate of the anionic surfactant sodium lauryl ether sulphate (SLES) used as the main component in foaming…
    Read more...
  • Toxicity risk assessment of mercury, DDT and arsenic legacy pollution in sediments: A triad approach under low concentration conditions. L.…
    Read more...
  • Antropogenic input of nitrogen and riverine export from a Mediterranean catchment. The Celone, a temporary river case study. Anna Maria…
    Read more...

Eventi

  • 13 – 15 Giugno 2017
    Università di Brescia
    Processo a fanghi attivi: metodi di controllo delle disfunzioni tramite microscopia, verifiche di impianto e ottimizzazione del processo

    Read more...
  • Bari, 21 Aprile 2017
    Aula Magna "Aldo Cossu" - Palazzo Ateneo - Università degli Studi di Bari "Aldo Moro" 
    "Gli ecoreati e il sistema nazionale dei controlli nella nuova governance ambientale" 

    Read more...
  • Bari, 22 Marzo 2017
    Depuratore di Noci - Acquedotto Pugliese (Bari)
    World Water Day 2017

    Read more...